Cyprus, l’isola di Afrodite

Cipro è la terza isola del mediterraneo per estensione, divisa in due da un confine interno, tra parte Europea, la repubblica di Cipro e parte Turca, tuttora una specie di enclave non riconosciuta a livello internazionale.

CIPRO01
Mappa di Cipro

Ancora forte è il senso di divisione nell’isola, ormai pacifica da un intervento nei primi anni duemila delle Nazioni Unite, che tuttavia presidiano ancora l’isola. Si percepisce tensione, anche se a livello turistico non c’è più alcun problema. L’isola si divide tra culto cristiano ortodosso, manifestato da alcune splendide chiese  e quello musulmano, molto più diffuso, con bellissime moschee disseminate un po’ ovunque, dalle città ai piccoli centri.

cyprus-106
La grande bandiera turca di Cipro Nord che spicca dal cielo

Forse, Cipro, è bella proprio per questio contrasto,  tra il suo aspetto  più moderno ed organizzato e l’altro più selvaggio e senza mediazioni.
Da Paphos a Nicosia, fino a superare il confine verso il Dipkarpaz,  la cipro più turca, troviamo ambienti, luoghi e spazi, molto diversi tra loro.  Alcuni turistici e tranquilli, alcuni inquietanti e vasti. Dai confini armati, ai passaggi obbligati alle frontiere con passaporto alla mano, presidiati ancora da guardie armate e torrette protette, con le macchine delle UN che girano a presidiare il territorio.
La stessa capitale, Nicosia, città ricca e prosperosa, si presenta divisa da un confine interno, in pieno centro città. Per andare al mercato turco, a pochi metri di distanza devi esibire il passaporto.

cyprus-135
Il confine che ancora si può trovare nell città di Nicosia

Ma la vera  bellezza dell’isola è nella sua natura selvaggia, quella aspra dei suoi monti interni,  fino ad arrivare al mare, mediterraneo puro, con spiaggie meravigliose e ancora incontaminate.

cyprus-093
La bellezza naturale di Cipro, divisa tra montagna e mare.

Solo nella zona nord-est di Cipro, nella parte turca possiamo trovare, le spiaggie più libere e meno frequentate, lunghe e dorate, dove non è raro trovare animali pascolare allo stato brado.

cyprus-228
La meravigliosa Golden Beach nel Dipkarpaz

Ma Cipro è anche patrimonio culturale,  frutto di una storia tumultuosa che ha visto popoli e influenze diverse attraversare nei  secoli l’isola. Fenici, Persiani, Egiziani, Greci e Romani, fino ai Veneziani.  Si possono trovare  insediamenti preistorici, templi di origine greca fino a monasteri e chiese bizantine, fino alle grandi moschee, alcune bellissime come quella di Santa Sophia a Nicosia.

cyprus-083
La bellezza di una chiesa Cristiana Ortodossa

Ecco una ricca galleria della bellezze naturali e artistiche dell’isola,  che spero vi invogli a visitarla, magari in periodi di fine estate o  primi di autunno, dove il clima mite permette di apprezzarne a pieno le bellezze.